Fucking angry .

Fucking angry .


spigoli:

Your job’s joke,you’re broke. | via Tumblr on We Heart It.

Love them : FRIENDS 😍

spigoli:

Your job’s joke,you’re broke. | via Tumblr on We Heart It.

Love them : FRIENDS 😍



Mio caro occhio blu .

E tu mi chiedi se non sono stufa di te, mi dici che sette anni sono tanti .
Caspita se sono tanti, lo so bene anche io ! Per la precisione sono 2555 giorni, 61320 ore, 3679200 minuti e 220752000 secondi . È molto tempo sì e noi siamo ancora molto giovani, anche se questo è relativo dato che al giorno d’oggi è considerato giovane anche un cinquantenne, dovremo quindi considerarci neonati ancora .
Ma io a dirtela tutta, non sono stufa, anzi, ti dirò dunque che sono innamorata : mi piace starti accanto, mi piace lo sentirmi sicura standoti accanto; mi piace come guidi e come fai quelle manovre strane con una mano sola, che se ci provo io farei cambiare forma alla macchina a forza di botte . Mi piace pure come fumi le tue Camel Light, quando ti deformi tutto e il fumo ti pizzica gli occhi; anche quando quando ti ingozzi come un tacchino mi piaci .
E tu mi chiedi se sono stufa . Se non desidero altre esperienze, altri uomini magari .
Ma sai, devi sapere, che fra tanti ti ho scelto quando ero ancora una bambinetta e tu un bambinetto poco più grande di me, ma già bello da fare paura, mentre io, va bè, lasciamo stare . Insomma, ti ho scelto (proprio indicato con il mio ditino indice della mano destra) alle giostre durante la festa del paese, giusto prima di andare ad allenamento di pallavolo; ti ho visto e mi son detta “Io voglio lui, e se non sarà lui dovrà assomigliarci talmente tanto da farmi credere sia lui!” . E da qui è nata la mia fissa per gli occhi azzurri, ma questa è un’altra storia .
Ti ho scelto, ti ho spiato, mi sono vergognata per anni di portare a spasso il cane per paura che tu mi vedessi, ti ho scritto, ci siamo messi insieme e lo siamo tutt’ora e io dovrei essere stufa? Dopo tutta questa fatica ?
Di due cose nella mia vita devo ancora rendermi conto di esserci riuscita : di essere entrata a medicina e di essermi messa insieme a te .
Fai te .
È come quando entri in un negozio (tu sei un uomo e quindi, forse, non puoi capire a fondo questa similitudine che ti sto per fare) e vedi un vestito: bellissimo, dei colori che sognavi, del tessuto che bramavi e che ci sta da Dio con le scarpe e le borse che hai, ma costa un sacco, tanto, troppo . Te ne scatafotti e lo prendi perché ti sta a pennello ed è proprio lui, quello che volevi . Potresti cercare in altri negozi, magari lo trovi ad un prezzo più basso, magari molto ma molto simile a quello, ma la testa rimarrebbe sempre là, al primo che hai visto . Anche perché sono convinta che, quando continui a cercare, lentamente tutto diventa uguale, non c’è più la magia del primo incontro, la scintilla che ti dice È LUI .
Ecco, tu sei quel vestito bellissimo e costosissimo che ho voluto a tutti i costi e non mi importa di non averne cercati altri o di cercarne altri .
Se conosco un tizio interessante o carino, riesco a trovare almeno un milione di motivi per cui la scelta migliore per me rimani sempre tu, l’unica alternativa . Come in pizzeria, posso pure cercare di provare un’altra pizza, ma alla fine sceglierò sempre quella con le zucchine e i cirio . Sono io, e io sono quella pizza, quel bel vestito costoso che mio papà mi ucciderà quando saprà che l’ho comprato e sei tu .
Non sono stufa di vedere la tua faccia, ma anzi non vedo l’ora di vederla, perché ogni giorno farai un’espressione diversa e saprò invece riconoscere quelle che ho già visto, saprò interpretarle .
La routine c’è sì, ma fino ad ora ho imparato che la vita intera è una grande routine, che anche senza volerlo ci ritroviamo a fare quelle piccole cose che ci fanno stare bene . L’abitudine, dell’abitudine in sè non me ne faccio niente, a me piace perché nelle mie abitudine sei contemplato anche tu e il petto di pollo che ti scongelo ogni sera . Non mi rende triste e nemmeno ripetitiva, anzi mi da serenità e sicurezza, sono felice e sento che qualsiasi ragazza potrebbe invidiarmi a morte per quello che ho, per quello che siamo .
Dunque no, non sono stufa, e mi farebbe piacerebbe averti con me ancora per un bel po’ se fosse possibile mio caro occhio blu .


La vasca .

Se avremo un giorno una grande casa (ma anche se sarà piccola, non ci sarà alcun problema) sono certa e sicura che non potrà mancare una grande vasca . Ma per grande, intendo grande, non una piscina olimpionica intendiamoci -non si parlerebbe più di vasca da bagno- ma nemmeno di quelle striminzite che ci entri dentro e sembri Tutankhamen nel sarcofago, imbalsamato di schiuma . La voglio grande abbastanza da potermici rigirare dentro, immergere fino al naso, senza che i piedi mi escano dalla parte opposta e rimanere in ammollo fino a che le dita non mi diventano come la pelle di uno Shar Pei . E se qualcuno proverà a dirmi ‘sì ok, ma allora a questo punto scavati la piscina nel giardino se ce l’avrai!’ gli dirò allora che non capisce proprio un bel niente e che provo tristezza per lui, perché vuol dire che non ha mai fatto il bagno (nella vasca da bagno, con le bolle di bagno schiuma, non al mare o in acqua che sa di cloro) con il proprio amato/a .
Ecco sì, voglio una grande vasca per raggrinzirmi nell’acqua con te, dopo il lavoro, dopo lo studio, dopo il mondo cattivo che c’è fuori, vorrei solo immergermi con te e rimanere lì con il vapore che ci intasa le narici e ci inumidisce i capelli, le goccioline che ci imperlano la fronte e il tempo che si ferma, perché in acqua il tempo, a differenza del suono, è più lento, non lo sapevi ?
Potremo annegare insieme e riprendere fiato con un bacio, fregarcene degli orari e cenare quando ne avremo voglia, perché la sera del bagno insieme sarà sacra . Staccheremo i telefoni e i cellulari saranno chiusi nella stanza più lontana, insieme ai vestiti alle scarpe ed alle preoccupazioni . Sono sicura che sarà bello addormentarsi e trovare tutto uguale, solo la schiuma meno gonfia e vedere le nostra gambe sotto l’acqua ondeggiare come alghe e se ci scapperà qualche bacetto non ci sarà alcun problema, perché la vasca sarà grande e non ci sarà pericolo tsunami .


Funny boy -

Funny boy -

(via touchinggirls)




sosuperawesome:

Time Wasting Experiments by Alyson Provax

Alyson Provax on Tumblr

That’s cool !


dreamsofmoi:

Fleur Sòley | via Tumblr on We Heart Ithttp://weheartit.com/entry/102020132/via/fleur_122

Lovely film and love story .Lovely him .

dreamsofmoi:

Fleur Sòley | via Tumblr on We Heart It
http://weheartit.com/entry/102020132/via/fleur_122

Lovely film and love story .
Lovely him .